Rassegna culturale “Ti ricordi di Chernobyl?” in occasione del 30° anniversario dall’incidente nucleare

L’associazione culturale Créa, in collaborazione con le associazioni Amici nel Mondo e Aiutiamoli a vivere, organizza, dal 22 aprile all’8 maggio, a Caselle di Sommacampagna, Tregnago, Isola della Scala, il ciclo di appuntamenti Ti ricordi di Chernobyl? per non dimenticare il più grave disastro nucleare della storia.

Sono trascorsi trent’anni dal più grave disastro nucleare di tutti i tempi, che ha avuto un terribile impatto umano e ambientale. Per non dimenticare (e per fare in modo che non accada più), l’associazione culturale Créa, in collaborazione con Amici nel mondo e Aiutiamoli a vivere, propone il ciclo di appuntamenti Ti ricordi di Chernobyl? 

La rassegna parte venerdì 22 aprile presso la Sala Polifunzionale di Caselle di Sommacampagna con l’apertura della mostra fotografica Niet problema! di Luigi Ottani con testi di Pierluigi Senatore. Una splendida raccolta di immagini che documenta, con scatti emblematici, la “zona morta” di Chernobyl. E sarà proprio questa esposizione a fare da fil rouge al ciclo di eventi, essendo visitabile, in sedi diverse, per tutto il periodo della rassegna. Sempre a Caselle, sabato 23 alle ore 20.45, verrà proiettato il documentario The battle of Chernobyl del regista Thomas Johnson, introdotto dallo storico Carlo Saletti.

Seconda tappa del ciclo, Tregnago, dove, venerdì 29 alle 20.45 presso l’Auditorium Comunale Mario Pigozzi è previsto l’incontro Il tempo della catastrofe, con Francesca Lomastro e Andrii Omelianiuk, che ripercorreranno le conseguenze dell’incidente nucleare, con particolare attenzione alla situazione odierna in territorio ucraino.

Terza e ultima tappa del ciclo, Isola della Scala. Qui, venerdì 6 maggio alle 20.45, al teatro Capitan Bovo, andrà in scena lo spettacolo teatrale Reportage Chernobyl di Roberta Biagiarelli (ingresso 8 euro), tratto dal libro Preghiera per Chernobyl della scrittrice bielorussa premio Nobel 2015 per la letteratura Svetlana Aleksievič. E per finire, sabato 7 alle 20.45, all’auditorium Santa Maria Maddalena, l’incontro L’oggi di Chernobyl con Roberto Rebecchi.

Pieghevole "Ti ricordi di Chernobyl?"Programma "Ti ricordi di Chernobyl?"

Questa voce è stata pubblicata in Cosa c'è di nuovo e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.