Rassegna culturale “Ti ricordi di Chernobyl?” in occasione del 30° anniversario dall’incidente nucleare

L’associazione culturale Créa, in collaborazione con le associazioni Amici nel Mondo e Aiutiamoli a vivere, organizza, dal 22 aprile all’8 maggio, a Caselle di Sommacampagna, Tregnago, Isola della Scala, il ciclo di appuntamenti Ti ricordi di Chernobyl? per non dimenticare il più grave disastro nucleare della storia.

Sono trascorsi trent’anni dal più grave disastro nucleare di tutti i tempi, che ha avuto un terribile impatto umano e ambientale. Per non dimenticare (e per fare in modo che non accada più), l’associazione culturale Créa, in collaborazione con Amici nel mondo e Aiutiamoli a vivere, propone il ciclo di appuntamenti Ti ricordi di Chernobyl? 

La rassegna parte venerdì 22 aprile presso la Sala Polifunzionale di Caselle di Sommacampagna con l’apertura della mostra fotografica Niet problema! di Luigi Ottani con testi di Pierluigi Senatore. Una splendida raccolta di immagini che documenta, con scatti emblematici, la “zona morta” di Chernobyl. E sarà proprio questa esposizione a fare da fil rouge al ciclo di eventi, essendo visitabile, in sedi diverse, per tutto il periodo della rassegna. Sempre a Caselle, sabato 23 alle ore 20.45, verrà proiettato il documentario The battle of Chernobyl del regista Thomas Johnson, introdotto dallo storico Carlo Saletti.

Seconda tappa del ciclo, Tregnago, dove, venerdì 29 alle 20.45 presso l’Auditorium Comunale Mario Pigozzi è previsto l’incontro Il tempo della catastrofe, con Francesca Lomastro e Andrii Omelianiuk, che ripercorreranno le conseguenze dell’incidente nucleare, con particolare attenzione alla situazione odierna in territorio ucraino.

Terza e ultima tappa del ciclo, Isola della Scala. Qui, venerdì 6 maggio alle 20.45, al teatro Capitan Bovo, andrà in scena lo spettacolo teatrale Reportage Chernobyl di Roberta Biagiarelli (ingresso 8 euro), tratto dal libro Preghiera per Chernobyl della scrittrice bielorussa premio Nobel 2015 per la letteratura Svetlana Aleksievič. E per finire, sabato 7 alle 20.45, all’auditorium Santa Maria Maddalena, l’incontro L’oggi di Chernobyl con Roberto Rebecchi.

Pieghevole "Ti ricordi di Chernobyl?"Programma "Ti ricordi di Chernobyl?"

Pubblicato in Cosa c'è di nuovo | Contrassegnato , | Commenti disabilitati su Rassegna culturale “Ti ricordi di Chernobyl?” in occasione del 30° anniversario dall’incidente nucleare

Chernobyl 1986 – Teatro Capitan Bovo Isola della Scala – Spettacolo Reportage Chernobyl

IMG_20160506_223135979-2IMG_20160506_213445536IMG_20160506IMG_20160506_222500646IMG_20160506_210254479

Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati su Chernobyl 1986 – Teatro Capitan Bovo Isola della Scala – Spettacolo Reportage Chernobyl

Convocazione riunione in vista ospitalità estate 2016, presentazione bilanci, nuove iniziative.

Gentilissimi Soci,

siete invitati alla riunione che si terrà Martedi 15 Marzo 2016 alle ore 20.30 presso la Sala Civica di Via Cavour, 1 ad Isola della Scala.

Gli argomenti in agenda saranno i seguenti:

1- Ospitalità estiva 2016
2- Bilancio consuntivo anno 2015 e bilancio di previsione anno 2016
3- Progetto “ Richiesta d’aiuto AGUR BASH”
4 – Anniversario “30 anni da Chernobyl”: presentazione programma dell’evento

In merito all’ospitalità estiva, come di consueto nell’incontro verranno date informazioni riguardanti l’ospitalità del gruppo estivo dei bambini.

Oltre alla presentazione del bilancio, la riunione vuole condividere
– le iniziative di sostegno a bambini malati che l’associazione si impegna a promuovere e sostenere anche a distanza, quando possibile
– le iniziative di divulgazione degli obiettivi della nostra Associazione in occasione dell’anniversario dell’incidente di Chernobyl.

Confidenti di una vostra gentile presenza, vi aspettiamo numerosi.

Cordiali saluti,

IL CONSIGLIO
Associazione Amici nel Mondo

Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati su Convocazione riunione in vista ospitalità estate 2016, presentazione bilanci, nuove iniziative.

AGGRAVARSI SITUAZIONE ECONOMICA/POLITICA UCRAINA

Riportiamo di seguito un articolo apparso il 6 febbraio  sul sito “deucraina.it”, che invitiamo a visitare per avere notizie ed informazioni sull’Ucraina, dal quale si può rilevare il difficile momento che il paese sta attraversando. Questo non può far altro che aumentare il nostro convincimento sulla necessità dei nostri interventi a favore di quelle popolazioni, non solo ospitando per brevi periodi alcuni bambini, ma anche con interventi diretti sul territorio, compatibilmente con le nostre purtroppo limitate risorse.

“”La situazione economica in Ucraina peggiora. Le riforme necessarie a rilanciare l’economia sono bloccate dalle resistenze dei gruppi di potere presenti nella Duma. Nei giorni scorsi il ministro per lo sviluppo economico, l’imprenditore lituano Aivaras Abromavicyus, ha presentato le sue dimissioni accusando in particolare il primo ministro Yazenyuk di opporsi a quelle riforme anticorruzione necessarie al Paese per uscire dalla crisi che lo sta portando alla bancarotta. Le accuse del ministro sono sostenute anche dall’ex-presidente della Georgia, Mikhail Saakashvili, attuale governatore di Odessa.

Va ricordato che nel Governo ucraino siedono più ministri presi in prestito dai Paesi confinanti, esperti che avrebbero dovuto poter attuare, per la loro stessa estraneità al vischioso sistema di corruzione politica, una radicale e veloce azione di riforma.

Senza vere riforme intanto peggiora la situazione interna, aggravata dalla guerra nel Donbass,che ha prodotto e continua a produrre morti, profughi interni e distruzioni. La popolazione si trova ad affrontare, tra l’altro, l’epidemia di zika e la recrudescenza della tubercolosi, per la quale scarseggiano anche i vaccini.

Il Parlamento europeo discute della violazione dei diritti umani nella Crimea russa.”

Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati su AGGRAVARSI SITUAZIONE ECONOMICA/POLITICA UCRAINA

ADESIONI OSPITALITA’ BAMBINI PER SOGGIORNO ESTIVO 2016

Chi fosse interessato ad ospitare durante il periodo estivo (giugno-luglio) i nostri bambini, è pregato contattare urgentemente i nostri incaricati. Infatti si sta completando la lista delle famiglie che hanno dato la loro disponibilità, per poi avviare le pratiche necessarie per il soggiorno.

A tempo debito verrà indetta una riunione per dare le necessarie informazioni.

 

 

Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati su ADESIONI OSPITALITA’ BAMBINI PER SOGGIORNO ESTIVO 2016

Riunione del Consiglio Direttivo del 27 gennaio 2016

Nell’ultima riunione del Consiglio Direttivo della nostra Associazione, sono state discusse ed approvate delle proposte che, pur nei limiti purtroppo delle nostre disponibilità finanziarie, ci permettono con soddisfazione di affermare il carattere solidaristico della nostra Associazione.

Si è così deciso di dare il nostro contributo economico, assieme ad alcune altre associazioni “sorelle” del nostro territorio, per l’acquisto di un apparecchio cardio-stimolatore per un piccolo bambino ucraino che diversamente sarebbe a rischio.

Abbiamo aderito poi ad una simpatica ed utile iniziativa “Album di figurine associazioni del comune” che ci vede tra i protagonisti nell’iniziativa, i cui proventi saranno destinati a sfondo benefico nonché all’assegnazione di defibrillatori.

Infine in occasione del prossimo trentennale del disastro di Chernobyl (la nostra Associazione era nata con lo scopo principale di aiutare da un punto di vista igienico-sanitario quei bambini) si stanno definendo, con un’organizzazione specializzata in iniziative ed intrattenimenti culturali, alcune giornate di sensibilizzazione verso il pubblico, con particolare riferimento a quello di Isola della Scala, sede del nostro sodalizio.

 

Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati su Riunione del Consiglio Direttivo del 27 gennaio 2016

Foto di gruppo dei nostri piccoli ospiti 2015 – 2016

IMG_20151221_191740483-3

Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati su Foto di gruppo dei nostri piccoli ospiti 2015 – 2016

Chernobyl 29 anni dopo è ancora pericoloso ?

CHERNOBYL 29 ANNI DOPO

Chernobyl e la sua centrale abbandonata è ancora pericolosa?  

Si può considerare chiuso il disastro?   

Possiamo dimenticarcene?

Sembrerebbe proprio di no!

            Dopo 29 anni dal disastro, nonostante le autorità cerchino dei minimizzare gli attuali pericoli, gli incendi boschivi della scorsa primavera intorno alla centrale ucraina, hanno messo in evidenza come il pericolo di contaminazione radioattiva tutt’ora sussista in modo estremamente pericoloso per la salute degli ucraini e degli europei.

              Infatti gli isotopi radioattivi non sono solo nelle rovine della vecchia centrale, ma anche nell’aria e nella terra che circonda la zona off-limit dove nessuno può entrare (assai estesa); ma il vento si!

           Questo perché il fuoco ha sollevato in aria le particelle mortali che il vento ha disperso nell’atmosfera, a parecchi chilometri di distanza. Se pensiamo poi che negli ultimi tredici anni di incendi nella zona ne sono stati contati 1200, si capisce come il fenomeno sia estremamente pericoloso e continuo.

            La rivista Usa Forbes ha sottolineato come la “lava radioattiva” di Chernobyl causava la morte, nel 1986, a chi si avvicinava per più di 30 secondi. Adesso ci vuole un’ora, quindi come si vede permane ancora un altissimo livello di radioattività.

                A complicare il quadro generale c’è poi il fatto che la foresta e la vegetazione che circonda il sito non riesce nemmeno a decomporsi in quanto i microrganismi che avrebbero dovuto “mangiare” le sostanze organiche, non possono sopravvivere. Quindi il materiale organico delle foreste non si decompone, diventando ancora più esposto agli incendi.

            Gli stessi pompieri intervenuti con apposite attrezzature a spegnere gli incendi hanno dichiarato di aver avvertito un formicolio toccando i metalli, indice questo di presenza di pericolosa radioattività.

Per concludere, per quello che ci riguarda, dobbiamo essere consapevoli che quello che era stato uno dei motivi principali a spingere la nostra Associazione ad accogliere per un breve periodo d’anno gli sfortunati bambini ucraini, purtroppo non è venuto meno. Dare quindi loro ancora la possibilità di vivere un breve periodo della loro vita , tra l’altro nella fase della loro crescita, lontano dalle contaminazioni radioattive era e dev’essere ancora uno dei nostri principali obiettivi.

CHERNOBYL INCENDI

Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati su Chernobyl 29 anni dopo è ancora pericoloso ?

Prossimo incontro per l’ospitalità di Natale 2015

Siamo oramai prossimi ad ospitare in nostri bambini per le prossime festività natalizie e di fine anno.

Anche quest’anno il gruppo sarà assai numeroso (17 bambini). Infatti nonostante le crescenti difficoltà, la nostra Associazione è riuscita ad assicurare la presenza tra noi dei nostri cari ospiti.

Ringraziamo sin d’ora tutte le famiglie che si sono generosamente offerte di accogliere i nostri bambini, famiglie che invitiamo il giorno 10 dicembre alle ore 20,30 presso la Sala Civica del Comune di Isola della Scala, via Cavour 1.

Qui vi verranno comunicate le date di arrivo e di partenza e tutte le informazioni di cui potreste avere bisogno, soprattutto per le neo-famiglie.

Sarà anche un’occasione per incontrarci, per comunicarci le nostre reciproche esperienze e per farci gli auguri per le festività.

Buon Natale!

 

 

 

 

Pubblicato in Senza categoria | Commenti disabilitati su Prossimo incontro per l’ospitalità di Natale 2015

Il nostro stand presso la Fiera del Riso 2015

Si è appena conclusa l’annuale manifestazione locale dedicata al riso, la Fiera del Riso di Isola della Scala, a cui anche noi  abbiamo aderito con lo stand delle bevande. In tempi così difficili, dove le Associazioni hanno grandi difficoltà a proseguire nel reperimento dei fondi, questo evento ci permette di riuscire a raccogliere un sostanziale contributo per l’attività della nostra Associazione.

Ringraziamo quindi gli Enti locali ma soprattutto i nostri soci volontari, che con grande impegno e dedizione hanno contribuito alla buona riuscita dell’evento, partecipando con il proprio lavoro alla gestione dello stand.

Arrivederci all’anno prossimo!

Fiera del Riso 2015 Amici

Pubblicato in Cosa c'è di nuovo | Commenti disabilitati su Il nostro stand presso la Fiera del Riso 2015